Bando Isi 2014: il 25 giugno l’invio online delle domande

La terza fase della procedura per l’assegnazione dei 267 milioni di euro a fondo perduto, stanziati con il Bando ISI 2014 per sostenere progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, si svolgerà il 25 giugno prossimo tra le ore 16 e le 16,30. Le regole tecniche per l’inoltro delle domande online saranno pubblicate entro il 18 giugno.

La procedura per accedere al suddetto finanziamento è partito il 3 marzo scorso. Durante tale fase le imprese registrate al sito INAIL (www.inail.it) hanno avuto a disposizione un’applicazione informatica per la compilazione della domanda che permetteva di: effettuare simulazioni relative al progetto da presentare, verificando il raggiungimento del punteggio “soglia” di ammissibilità e salvare la domanda inserita.

Nella seconda fase invece, partita il 12 maggio 2015, le imprese che hanno raggiunto la soglia minima di ammissibilità e salvato la domanda possono accedere nuovamente alla procedura informatica ed effettuare il download del proprio codice identificativo che le individua in maniera univoca.

Mentre nella terza e ultima fase, operativa dal 25 giugno 2015 (dalle ore 16.00 alle 16.30) le imprese potranno inviare attraverso lo sportello informatico la domanda di ammissione al contributo, utilizzando il codice identificativo attribuito alla propria domanda, ottenuto mediante la procedura di download.

0