MEF: Arriva la proroga per il 770/2017

Arriva la proroga ufficiale per il modello 770/2017 relativo ai redditi 2016. Il comunicato del MEF, pubblicato nel pomeriggio del 26 luglio 2017, conferma lo slittamento al 31 ottobre 2017 della scadenza per la trasmissione telematica della dichiarazione dei sostituti di imposta. Di conseguenza, slitta al prossimo 31 ottobre anche il termine ultimo per l’invio telematico della CU2017 dei lavoratori autonomi non interessati alla compilazione della dichiarazione precompilata.

Si attende ora ...

Leggi tutto →
0

Addio Equitalia, arriva l’Agenzia Entrate-Riscossione

Domani, 1 luglio 2017 nasce “Agenzia delle Entrate-Riscossione”, il nuovo ente pubblico della riscossione che prenderà il posto di Equitalia. Il neocostituito ente, il cui statuto è stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale (n. 170 del 29.06.2017), avrà più poteri di indagine e potrà porre in essere azioni maggiormente incisive a discapito dei contribuenti, avendo la possibilità di reperire con più facilità i dati dei debitori, velocizzando, pertanto, la procedura di riscossione.

La ...

Leggi tutto →
0

FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO: Chiarimenti sulle nuove regole di compensazione in F24

Al fine di contrastare gli abusi e le frodi registrate in materia, il Governo, con il D.L. n. 50/2017,  ha introdotto diverse modifiche alla disciplina delle compensazioni. La Fondazione Studi è, quindi, intervenuta con Circolare n. 4 per fornire le prime indicazioni sulle novità e chiarire alcuni dubbi sollevati dagli addetti ai lavori.

In particolare, con riferimento alle nuove regole sulla compensazione mediante servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, si ricorda che dallo scorso ...

Leggi tutto →
0

Detassazione premi di risultato, online la procedura per il deposito telematico

Dopo il nulla osta definitivo da parte degli organismi competenti, il Decreto Interministeriale 25 marzo 2016 che disciplina l’erogazione dei premi di risultato e la partecipazione agli utili di impresa con tassazione agevolata (c.d. detassazione 2016) è stato pubblicato dal Ministero del Lavoro il 16 maggio u.s. in applicazione di quanto previsto nella legge di stabilità 2016.

Lo stesso Ministero del Lavoro ha comunicato che dal 16 maggio 2016 è attiva la procedura ...

Leggi tutto →
0

Governo: decreti sulle depenalizzazioni – omesso versamento delle ritenute previdenziali ed assistenziali

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 17/2016, il D.Lgs. n. 8/2016, recante disposizioni in materia di depenalizzazione, in attuazione delle deleghe conferite al Governo per la riforma della disciplina sanzionatoria.

In materia lavoristica, si segnala l’art. 3, co. 6 di modifica dell’art. 2, co. 1-bis, D.L. n. 463/1983, riguardante l’omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali operate dal datore di lavoro sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti.

Leggi tutto →

0

Rateazioni: novità per chi ha debiti con Equitalia e Agenzia delle Entrate

Il nuovo decreto legislativo sulla delega fiscale introduce regole nuove per le richieste di pagamenti a rate da parte dei contribuenti che hanno debiti con l’Agenzia delle Entrate o Equitalia, le cosiddette rateazioni. Nel dettaglio vediamo come cambiano le regole per l’avviso bonario, l’adesione e conciliazione, il lieve inadempimento, le cartelle di Equitalia e l’imposta di successione.

AVVISI BONARI PER LIQUIDAZIONE ...

Leggi tutto →
0

Rimborso chilometrico ai lavoratori dipendenti tassato se la distanza da casa e’ maggiore

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 92/E del 30 ottobre 2015, ha risposto ad un interpello presentato da una compagnia di assicurazione relativamente alla determinazione dell’indennità chilometrica spettante al personale in trasferta.

Secondo l’Agenzia delle Entrate non e’ imponibile l’indennità chilometrica calcolata sia per il tragitto sede di lavoro-località di missione ubicata in altro comune, sia quella calcolata per il tragitto abitazione dipendente-località di missione ubicata in altro comune rispetto alla ...

Leggi tutto →
0

Redditi, Entrate: i 220 mila avvisi bonari non riguardano i 730 precompilati

L’ Agenzia delle Entrate, con comunicato stampa del 20 ottobre 2015, fornisce chiarimenti in merito ad alcune notizie di stampa relative a 220mila avvisi bonari del Fisco ai contribuenti.

Le Entrate spiegano che “non si tratta affatto di errori nei 730 precompilati o di controlli”. Al contrario, precisa l’Agenzia, sono degli inviti a presentare la dichiarazione dei redditi per quei contribuenti che, pur avendo percepito ...

Leggi tutto →
0
Pagina 1 del 2 12