CO.CO.CO. STABILIZZATI. SGRAVIO CONTRIBUTIVO FRUIBILE

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, con il Parere n. 3 del 25 novembre 2015, si è espressa in merito alla possibilità per un’azienda di fruire dell’esonero contributivo, previsto dal DDL di Stabilità 2016, in caso di stabilizzazione di collaborazioni coordinate e continuative a partire dal 1° gennaio 2016 nel rispetto delle disposizioni contenute nel D.Lgs. 81/2015.

Gli esperti della Fondazione Studi hanno sottolineato come lo sgravio in questione si possa riconoscere anche per l’assunzione dei collaboratori in precedenza erroneamente qualificati. La motivazione è riconducibile alla ratio dell’art. 54 del predetto Decreto Legislativo, in base alla quale la procedura di stabilizzazione si attiva su espressa volontà delle parti.

In altri termini , non sussiste alcun obbligo legale alla stabilizzazione, ma solo condizioni obbligatorie per la sua attuazione. L’iniziativa alla stabilizzazione è rilasciata alla volontà di entrambe le parti, così come la sua attuazione concreta (con l’accordo transattivo che “deve” essere sottoscritto ai fini della stabilizzazione, ma solo se il lavoratore acconsente).

0