GARANZIA GIOVANI: Partono i controlli Inps

L’INPS ha comunicato, con la circolare n. 59 dell’1 aprile 2016, l’avvio di un’attività di periodico controllo a campione sulla legittima fruizione del bonus occupazionale “GAGI” (Garanzia Giovani).
Dopo aver riepilogato le principali caratteristiche dell’incentivo previsto, già illustrato con le circolari INPS n. 118/2014, 129/2015 e 32/2016, nonché con i messaggi n. 9956/2014 e n. 1316/2015, l’Istituto si sofferma sulle verifiche.
In pratica, ai controlli automatizzati, già svolti dalle procedure informatiche, si affiancheranno i nuovi controlli che:
• consisteranno in verifiche amministrative (on desk) ed ispettive (sul posto) sulla legittimità e sulla misura degli importi conguagliati nelle denunce contributive mensili relative all’incentivo che sono sintetizzate in una check list allegata alla circolare stessa;
• saranno effettuati su di un campione pari almeno al 5% dei lavoratori oggetto del beneficio che verrà fornito alle sedi;
• si concluderanno entro e non oltre il 20 aprile 2016.
In caso di controllo concluso con esito negativo riguardante i presupposti di legittimità della fruizione dell’incentivo in questione, sarà contestata l’irregolarità riscontrata al datore di lavoro e, contemporaneamente, gli sarà intimato di sanare l’irregolarità entro i termini di legge, fermo il diritto di proporre ricorso amministrativo.

Circolare n. 59/2016

0