INPS: retribuzioni di riferimento 2015 per l’erogazione delle prestazioni di malattia, maternità e tubercolosi

Con la circolare n. 78 del 16 aprile 2015, l’INPS ha comunicato le retribuzioni di riferimento, nell’anno 2015, per l’erogazione delle prestazioni economiche di malattia, maternità/paternità e tubercolosi ai seguenti lavoratori:

  • lavoratori soci degli organismi cooperativi di cui al D.P.R. 602/1970, art.4;
  • lavoratori agricoli a tempo determinato;
  • compartecipanti familiari e piccoli coloni;
  • lavoratori italiani operanti all’estero in Paesi extracomunitari;
  • lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari (solo maternità/paternità);
  • lavoratrici autonome: commercianti, artigiane, CD-CM, imprenditrici agricole professionali e pescatrici autonome della piccola pesca marittima e delle acque interne (solo maternità/paternità).

Nella circolare sono inoltre riportati gli importi  da prendere a riferimento nell’anno 2015 per le seguenti prestazioni:

  • lavoratori iscritti alla Gestione separata dei lavoratori autonomi di cui alla Legge n. 335/1995 (maternità/paternità, congedo parentale, malattia e degenza ospedaliera);
  • assegni di maternità dei Comuni ex art. 74 del D.Lgs. n. 151/2001 (importo prestazione e limite reddituale);
  • assegni di maternità dello Stato ex art. 75 del D.Lgs. n. 151/2001;
  • congedo parentale ex art. 34, comma 3, D.Lgs. n. 151/2001 (limite reddituale);
  • art. 42, comma 5, D.Lgs. n. 151/2001 – indennità economica ed accredito figurativo per i periodi di congedo riconosciuti in favore dei familiari di disabili in situazione di gravità (importi massimi).

Circ. n. 78 del 16-04-2015.pdf

0