ISFOL: rapporto sulla Garanzia Giovani in Italia

L’ISFOL (Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori) ha pubblicato, in data 21 giugno 2016, il Rapporto sulla Garanzia Giovani in Italia a due anni dall’avvio.

Nei dati del Rapporto si evidenzia innanzitutto che un terzo degli iscritti trova lavoro ad un mese dalla conclusione del percorso (il 34,5% di oltre 194mila che lo hanno concluso il 31 marzo 2016). L’altro dato significativo è che questa percentuale sale al 43,8% a sei mesi dalla conclusione del percorso (80mila al 31 ottobre 2015).

L’obiettivo di Garanzia Giovani, avviato il primo maggio 2014, era di accrescere l’occupabilità dei 15-29enni che non studiano nè lavorano nè si formano, i cosiddetti Neet. Nel rapporto Isfol si evidenzia inoltre come i giovani che partecipano al progetto mostrino maggiori chance occupazionali rispetto ai Neet non iscritti al programma.
Un programma che, ha ribadito il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, “stiamo chiedendo all’Ue di rifinanziare. Abbiamo costruito la macchina e ce la terremo, va poi gestita la velocità”, in base alle risorse disponibili.

0