LAVORO IN PILLOLE: Voucher alle imprese che ospitano studenti

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

La Camera di Commercio di Napoli ha pubblicato in data 19/06/2018 il bando per l’erogazione di voucher alle imprese che hanno attivato o attiveranno percorsi di alternanza scuola lavoro.

Tra i requisiti richiesti alle imprese per poter presentare domanda finalizzata alla concessione dei voucher, vi è l’iscrizione al Registro Nazionale per l’alternanza scuola lavoro.

L’alternanza scuola-lavoro consiste nella realizzazione di percorsi progettati e attuati dalle istituzioni scolastiche e formative, sulla base di apposite convenzioni con le imprese disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento on the job, che non costituiscono rapporto individuale di lavoro.

La piattaforma di incontro virtuale tra il mondo della scuola e le imprese è rappresentato dal Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro (www.scuolalavoro.registroimprese.it.) Nell’area aperta e liberamente consultabile del Registro, possono iscriversi gratuitamente le imprese e i professionisti che vogliano mettere a disposizione percorsi di alternanza presso le proprie strutture.

Contributi a fondo perduto alle imprese

L’agevolazione disciplinata dal Bando prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto in favore del beneficiario (imprese, professionisti, Ordini), modulato come segue:

  • € 1.500,00 per la realizzazione da 1 a 3 percorsi individuali di alternanza scuola-lavoro;
  • € 2.000,00 per la realizzazione da 4 o più percorsi di alternanza scuola/lavoro;
  • € 200,00 ulteriori nel caso di inserimento in alternanza di studenti diversamente abili.

Le domande dovranno essere presentate telematicamente a partire dal 9/07/2018 e fino al 15/10/2018 e la trasmissione telematica dovrà essere effettuata dal titolare/legale rappresentante dell’impresa oppure da un soggetto intermediario.

Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal presente bando:

  • le micro, piccole e medie imprese regolarmente iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA di Napoli, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • i professionisti iscritti al relativo ordine professionale e gli stessi Ordini professionali

I soggetti sopra indicati, dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, devono possedere i seguenti ulteriori requisiti:

  • essere iscritti nel Registro Nazionale Alternanza scuola-lavoro dalla data di pubblicazione del presente bando;
  • essere in possesso di un DURC in regola;
  • non aver già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sui medesimi interventi agevolati;
  • non avere in corso, alla data di presentazione della domanda di contributo, contratti di fornitura di beni-servizi, anche a titolo gratuito, con la CCIAA di Napoli;
  • essere in regola con le quote di iscrizione ed associative presso i rispettivi Ordini professionali nonché con i contributi sociali e previdenziali.

Ogni impresa o professionista può presentare una sola domanda a valere sul presente bando.

I percorsi dovranno essere realizzati a partire dalla data di presentazione della domanda e fino al 31/12/2018 mentre le rendicontazioni finali dovranno essere presentate entro e non oltre il 30/01/2019, utilizzando la modulistica pubblicata sul sito www.na.camcom.gov.it.

 

 

0