ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: Come fare?

Unioncamere, con comunicato stampa del 13 settembre, ha reso noto che è attivo il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro (www.scuolalavoro.registroimprese.it), punto d’incontro (virtuale) tra i ragazzi che frequentano il triennio conclusivo di un istituto tecnico e di un liceo e le imprese italiane disponibili a offrire loro un periodo di apprendimento on the job. Nell’area aperta e liberamente consultabile del Registro, possono iscriversi gratuitamente le imprese, gli Enti pubblici e privati, le associazioni e i professionisti che vogliano mettere a disposizione percorsi di alternanza presso le proprie strutture.

Per ciascuna impresa, Ente o professionista, il Registro riporta il numero massimo di studenti ospitabili, i periodi dell’anno in cui è possibile svolgere l’attività di alternanza e i percorsi di alternanza offerti.

Il nuovo portale si occuperà anche dell’alternanza scuola-lavoro da svolgere in regime di apprendistato: le imprese potranno segnalare anche la propria disponibilità a ospitare gli studenti in apprendistato di primo livello, destinato ai giovani dai 15 ai 25 anni che intendano acquisire una qualifica o un diploma professionale, un diploma di istruzione secondaria superiore o il certificato di specializzazione tecnica superiore.

0