Inps: assegno per il nucleo familiare e assegno di maternità concessi dai Comuni – rivalutazione 2017

L’Inps con la circolare n. 55 dell’8 marzo 2017, comunica la rivalutazione per l’anno 2017, della misura dell’assegno per il nucleo familiare e l’assegno di maternità concessi dai Comuni.

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE
L’importo dell’assegno per il nucleo familiare da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2017 è pari, nella misura intera, a Euro 141,30.
Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente è pari a ...

Leggi tutto →
0

INPS: congedi obbligatori per i padri lavoratori dipendenti prorogati anche per il 2017

Con messaggio n. 828 del 24 febbraio 2017, l’Inps informa che i congedi obbligatori per i padri lavoratori dipendenti sono stati prorogati anche per le nascite e le adozioni/affidamenti avvenute nell’anno solare 2017.
Il congedo obbligatorio è pari a 2 giorni da fruire, anche in via non continuativa, entro i 5 mesi di vita o dall’ingresso in famiglia o in Italia (in caso di adozione/affidamento nazionale ...

Leggi tutto →
0

LAVORO IN PILLOLE: Voucher per baby sitting e asili nido

Confermato con la Legge di Bilancio 2017 il bonus baby sitting e asili nido anche per il 2017.

Si tratta di un’agevolazione di 600 euro mensili che spetta alle mamme lavoratrici che tornano al lavoro dopo la maternità obbligatoria.
Nel caso in cui la madre lavoratrice richieda il contributo per l’acquisto dei servizi di baby sitting, l’Inps consegnerà alla lavoratrice madre 600 euro in voucher per ogni mese di congedo parentale al quale la stessa rinuncia.
Il ...

Leggi tutto →
0

Artigiani e commercianti: le aliquote 2017

L’INPS ha reso note le aliquote contributive – per l’anno 2017 – dovuti dagli “Artigiani ed Esercenti attività commerciali”. Per quest’anno, in particolare, essi ammontano:
al 23,55% per gli artigiani;
al 23,64% per i commercianti.

Si rammenta al riguardo che, già a partire dall’anno 2013, l’INPS non inviava più le comunicazioni contenenti i dati e gli importi utili per il pagamento della contribuzione dovuta, in quanto le medesime informazioni possono essere facilmente ...

Leggi tutto →
0

Decreto Milleproroghe: le principali novità in materia di lavoro

Il Senato, nella giornata del 16 febbraio, ha votato la fiducia al Governo, approvando l’emendamento di conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244 (c.d. decreto Milleproroghe).
Nell’emendamento sono state previste ulteriori novità in materia di lavoro. Queste le principali:

DIS-COLL
Viene prorogata l’erogazione del sussidio di disoccupazione per i collaboratori sino al 30 giugno 2017.

DISABILI
Viene rimandata al Leggi tutto →

0

LAVORO IN PILLOLE: Tirocini finanziati per studi professionali

È stato pubblicato sul Burc n. 8 del 23/01/2017 il Decreto Dirigenziale n. 16/2017 che disciplina la concessione di agevolazioni per lo svolgimento di tirocini, obbligatori e non obbligatori, per l’accesso alle professioni ordinistiche.

Saranno finanziati dalla Regione Campania i tirocini per l’accesso alle libere professioni: i giovani praticanti degli studi professionali riceveranno un’indennità di partecipazione fino ad un massimo di 500 euro mensili per una durata non superiore a sei ...

Leggi tutto →
0

Voucher baby sitter 2017 e asilo nido

Voucher baby sitter 2017 e asilo nido bonus da 600 euro al mese per 6 mesi è una delle agevolazione fiscale che sono state riconfermate dalla Legge di Stabilità 2017.
Pertanto alle mamme che tornano al lavoro dopo il periodo di maternità, rinunciando al congedo parentale, spetterà il bonus baby sitter 2017, ossia, voucher da 600 euro al mese per 6 mesi, per pagare le spese di una baby sitter o di un asilo nido.
Requisiti: ...

Leggi tutto →
0

LAVORO IN PILLOLE: Assunzione agevolata di disabili

Dal 1° gennaio 2017, è stato soppresso l’art. 3, comma 2, del legge n. 68/1999, che prevedeva, nelle aziende da 15 a 35 dipendenti, un anno di tempo per assumere un lavoratore disabile dal momento in cui veniva effettuata una nuova assunzione (la sedicesima).

Con la modifica introdotta dal Jobs Act l’obbligo di assunzione del soggetto disabile avviene già con la 15° unità e, pertanto, le aziende da 15 a 35 dipendenti, qualora non avessero ancora assunto un lavoratore disabile, avranno ...

Leggi tutto →
0
Pagina 22 del 23 «...101920212223